Il Maresciallo Maggiore dei Carabinieri Salvatore Maimone è nato a SANTO STEFANO DI CAMA (ME) il 08/09/1920.

Il suo profilo di carriera è caratterizzato da impieghi marcatamente operativi, sia in tempo di pace che in tempo di guerra, con alterne destinazioni e comandi su gran parte del territorio nazionale. 

Arruolatosi nel 1939, al termine del periodo di formazione alla Scuola Allievi Carabinieri di Roma, è stato inviato al Comando di Legione di Trieste.

Il sopraggiungere del II Conflitto Mondiale comporta l'inquadramento in un’unità dell'Arma aggregata al Corpo di Spedizione italiano sul fronte greco-albanese, ove svolge compiti di polizia militare e di natura informativa.

Sorpreso dall'armistizio dell'8 settembre 1943, insieme ad altri militari del suo reparto, viene fatto prigioniero dai Tedeschi ed avviato ad un campo di concentramento in Germania.

Rimpatriato al termine della guerra, viene reintegrato in servizio nell'Arma.

Nel primo dopoguerra fa parte in Sicilia delle forze di repressione al banditismo, partecipando a varie operazioni condotte in quegli anni contro la Banda Giuliano. 

Successivamente, è chiamato a reggere incarichi sempre più importanti, conseguendo i vari gradi della carriera di sottufficiale.

Effettivo in vari reparti territoriali dell'Arma nel basso Piemonte ed in Liguria, con un'ulteriore breve parentesi in Sicilia, ricordiamo alcune delle assegnazioni in Provincia di Savona: sottordine e comando interinale Stazione di Albisola, comando di Nucleo Investigativo Gruppo di Savona, Stazione Capoluogo di Savona e Stazione di Vado Ligure.

Congedatosi nel 1971 dall'Arma con il grado di Maresciallo Maggiore, dopo 33 anni di servizio effettivi, gli sono stati riconosciuti 42 anni di anzianità assoluta per meriti civili e militari. 

Avendo dimostrato nella sua lunga carriera militare indubbie doti morali e professionali,  è stato insignito di innumerevoli onorificenze e decorazioni, tra le quali la Medaglia d'Oro al Valor Militare per meriti di guerra.

Iscritto sin dal 1972, è tuttora uno dei Soci più assidui della Sezione di Savona e per i 35 anni di ininterrotta appartenenza la Presidenza nazionale del sodalizio gli ha conferito l'Attestato di Fedeltà, che gli viene oggi consegnato.

Il Maresciallo Maimone attualmente risiede ad Albissola Marina ed è sposato con una figlia, che esercita la professione di medico presso l'ospedale di Alessandria.

 

Home