^^^^^^

Discorso Presidente Sezione /CERIMONIA DI CONSEGNA DELL’ATTESTATO DI FEDELTA’

 

Buonasera a tutti Voi - Autorità, Associazioni, M/llo Maimone e familiari, cittadini - presenti a questa cerimonia, che si tiene in occasione della riunione annuale della Sottosezione ANC delle "Albissole".

 

La consegna dell'attestato di fedeltà della Presidenza nazionale al M.llo Maimone costituisce una delle incombenze più gradite che la carica di Presidente della Sezione ANC di Savona mi abbia potuto riservare.

 

E' stato un onore conoscere quest'uomo pacato, affidabile, rispettoso ed intelligente, che - con il tratto migliore della ns. Benemerita istituzione - ha lungamente e meritevolmente servito nell'Arma in tempo di pace e di guerra e fatto parte del Sodalizio dei Carabinieri in congedo.

 

Il tutto senza mai tralasciare gli impegni verso la propria famiglia.

 

Salvatore Maimone è - pertanto - uno specchiato esempio di persona retta in assoluto, aldilà del ruolo sociale e delle situazioni della vita.

 

Come membri dell'Associazione Carabinieri,  e più in generale di Associazioni consimili, grazie a persone come Salvatore Maimone, possiamo ritrovare il vero senso di appartenenza ad una grande e straordinaria "famiglia" e la volontà di testimoniare concretamente - con la forza dell'essere e non dell'apparire, dell'unire e non del dividere, senza mirare all'interesse - i nostri valori innanzi alle generazioni attuali e future.

 

Occorre affermarlo con forza, perché, come ogni famiglia, anche la nostra Associazione - purtroppo - non ha vissuto solo momenti di gloria.

 

Come abitanti delle Albissole e del comprensorio savonese, dobbiamo essere orgogliosi del fatto che Salvatore Maimone, dopo frequenti trasferimenti in lunghi anni di servizio in Italia ed all'estero, abbia scelto di risiedere in questa nostra terra, diventando nostro Concittadino e Socio di questa storica e grande nostra Sezione, che sin dal 1911 affilia – e…… continuerà ad affiliare - Carabinieri in congedo e familiari nella zona da Albisola a Noli, sedi entrambe di sottosezione……

 

Concludo nella certezza che Salvatore Maimone vorrà condividere questo momento, oltre che con noi qui presenti nel rappresentargli stima ed affetto, anche con tutti i caduti, che non hanno avuto come lui la fortuna di assaporare così a lungo la pienezza della vita, e con tutti gli onesti cittadini, i cui nomi non emergeranno mai dall'anonimato ma il cui contributo quotidiano, più spesso di quanto non appaia, rivela i caratteri autentici del sacrificio e, talvolta, dell'eroismo: quasi sempre sono loro gli "eroi sconosciuti della porta accanto".

 

Grazie a tutti Voi, in particolare a quanti si sono adoperati in prima persona per la buona riuscita di questo evento: le Benemerite Rolandi e Turretta, il Vice Presidente Sarra,Giuseppe Pastorino, la famiglia Spano e - last but not least - il Sig. Gino Briano, che presiede la S. Cecilia, la struttura che ci ospita, la cui funzionalità ritengo debba essere presa in seria considerazione dalle Associazioni per l’organizzazione di riunioni e convegni.

 

Albissola, 7 febbraio 2007                                                                Antonio Rossello