PARROCHIE

 

 

 

CHIESA di SAN NICOLO’

Via S. Nicolò, 38

Telefono 019 482728

Orario 8,00 – 12,00  = 15,00 – 19,00 

La Chiesa di San Nicolò fu edificata nel secolo XI e di allora conserva la pianta basilicale. Ampliata nel XVII secolo secondo i canoni dello stile barocco. La facciata, recentemente restaurata, presenta tre finestre trilobate. Sopra il portale centrale si trova una nicchia con la statua di San Nicolò.

Considerevole anche il sagrato in ciottoli levigati bianchi e neri, datato 1837 e recentemente restaurato.

All’interno pregevoli opere tra le quali una cassa processionale e crocifisso ligneo di A. Maragliano (1727), le statue marmoree di San Nicolò, sull’altare maggiore e della Madonna del Rosario entrambe di F.M. Schiaffino della metà del XVIII secolo, un fonte battesimale realizzato nel 1839 ed un pannello in bassorilievo rappresentante la Madonna della Pace entrambi del Brilla; due tele settecentesche dipinte dal Brusco: San Nicolò che confuta l’eresia ariana al Concilio di Nicea e l’Apparizione della Vergine a San Nicolò, una maestosa cattedra vescovile di Pietro Ratto del 1647 ed un coro ligneo intagliato e scolpito del 1640.

La volta a botte della navata centrale fu dipinta con scene di vita del Santo dal pittore chiavarese F. Gandolfi nel 1863-64.

E’ possibile concordare visite guida

 

CHIESA di N.S. STELLA MARIS

C.so Ferrari, 124 Albisola Capo

Orario 8,00 – 12,00 e  15 – 19,00

La chiesa costruita negli anni ’30 presenta una pianta a croce latina. All’interno si può ammirare una statua lignea del ‘600 Madonna con il Bambino Patrona dei naviganti, già Madonna del Rosario.

Di particolare rilievo il Tabernacolo in argento dorato del Manzù.

 

CHIESA di SAN BARTOLOMEO

Via Rosselli, 2 - Frazione di Ellera

Tel. 019 49080

Orario: domenica 10 – 12; martedi e giovedi 18 – 19

Eretta tra il 1637 ed il 1643, conserva pregevoli opere del ‘600, ‘700 ed ’800, tra cui una statua lignea restaurata della Maddalena del Maragliano posta nella cappella feriale, un Martirio di San Lorenzo del Brilla, un Martirio di San Bartolomeo in legno policromo di ignoto genovese del ‘700, un olio su tela di Pietro Paolo Raggi raffigurante la Madonna con Bambino in gloria di Angeli con i SS. Pietro e Paolo da poco restaurato, i cui modi si riallacciano a quelli del G.B. Croce, una tela di ignoto genovese del 600 – 700 raffigurante la Madonna del Carmine, ingrandita ai quattro lati per adeguarla ad una cornice sagomata del ‘700, una tela con Cristo in Croce tra le Marie e San Giovanni di ignoto genovese del tardo ‘600 che si riallaccia ai modelli della prima metà del secolo (Castello, Paggi, Van DicK), non senza qualche riferimento più deciso al De Ferrari, posta nella terza cappella sinistra.

 

CHIESA di S. MATTEO

Via Lino Saettone

Tel. 019482413

Edificata agli inizi degli anni '90.
All'interno è presente un Crocifisso in ceramica di Toni Salem.
Nel seminterrato è allestito permanentemente il PRESEPE MECANICOraffigurante Albisola Superiore di fine '800 realizzato da Renato Picone.

 

 

Questo materiale è preso in prestito dal sito del comune http://www.comune.albisola-superiore.sv.it/